Epsilon Eridani – Da dove vengono gli Alieni?

Epsilon Eridani – Da dove vengono gli Alieni?

epsilon eridaniEpsilon Eridani (ε Eri) è una stella della costellazione di Eridano.

Si tratta della terza stella più vicina visibile nel cielo notturno terrestre ad occhio nudo, senza l’aiuto di un telescopio; è anche, in generale, una delle stelle più vicine al sistema solare, e la più vicina stella singola simile al Sole.

Epsilon Eridani possiede circa l’85% della massa del Sole, quasi le medesime dimensioni, ma solo il 28% della sua luminosità; si trova a 10,5 anni luce di distanza dal sistema solare.

Lo spettro di Epsilon Eridani è estremamente variabile e presenta numerose linee di emissione. La stella, che sembra possedere un campo magnetico molto forte, ruota su sé stessa in circa 11 giorni. La ragione della sua forte attività è la sua giovinezza: si stima che l’astro si sia formato solo mezzo miliardo di anni fa (a fronte di una vita stimata di decine di miliardi di anni).

Sistema planetario

Nel 1998 è stato scoperto un disco di polveri attorno alla stella, alla stessa distanza a cui si trova la fascia di Kuiper dal nostro Sole. Risale al 2000 la scoperta di un primo pianeta gioviano in orbita attorno ad Epsilon Eridani, ad una distanza media di 3,3 UA e dalla massa superiore del 50% a quella di Giove; questa scoperta è stata definitivamente confermata nel 2006. La sua orbita è risultata molto ellittica. È stata inoltre ipotizzata la presenza di un secondo pianeta (le prove sono incerte), grande tre o quattro volte più del primo, dal periodo orbitale pari a circa 25 anni.

Più vicino alla stella non si trovano altri dischi di polveri; questa assenza è prevista dai modelli di formazioni planetaria, e pertanto non esclude la presenza di pianeti terrestri nelle regioni più interne del sistema di Epsilon Eridani. Tuttavia l’astro è assai povero di metalli (come vengono definiti in astronomia tutti gli elementi più pesanti dell’elio), il che getta ombre sulla possibilità che nelle prime fasi di sviluppo fosse presente abbastanza materiale per la formazione di pianeti rocciosi.

Un potenziale pianeta che orbitasse attorno ad Epsilon Eridani ad una distanza media pari a 0,53 unità astronomiche avrebbe una temperatura adatta per ospitare acqua allo stato liquido.

Prospetto

Segue un prospetto dei componenti del sistema planetario di Epsilon Eridani.

Nome Massa Semiasse maggiore Periodo orbitale  Scoperta
Epsilon Eridani b 0,86 MJ 3,3 UA 6,85 anni 2000
Epsilon Eridani c 0,1 MJ 40 UA 280 anni 2002

In Ufologia

Essendo a circa 10 anni-luce dal Sole, può essere il sistema planetario di Iarga.

fonte

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz