Capella – Da dove vengono gli Alieni?

Capella – Da dove vengono gli Alieni?

capellaCapella (α Aur / α Aurigae / Alfa Aurigae) è la stella più brillante della costellazione dell’Auriga, la sesta stella più luminosa del cielo (dopo Sirio, Canopo,Alfa Centauri, Arturo e Vega), nonché la terza stella più brillante dell’emisfero nord della sfera celeste, dopo Arturo e Vega. Benché appaia ad occhio nudo come una stella singola, si tratta in realtà di un sistema multiplo, composto da due stelle binarie, per un totale di quattro componenti. La prima coppia è formata da due stelle giganti di classe spettrale G, aventi entrambe un raggio che si aggira intorno a 10 volte quello del Sole, in orbita stretta intorno al loro comune baricentro. Si ritiene che le due stelle stiano lentamente espandendosi e preparandosi a diventare delle giganti rosse. L’altra coppia, distante circa 10.000 UA dalla prima, è composta da due piccole e deboli stelle rosse di sequenza principale. Capella è un sistema relativamente vicino, distante 42,5anni luce dalla Terra.

Osservazione

Capella appare come un astro di colore giallo oro facilmente individuabile nella parte nord-occidentale della costellazione dell’Auriga a causa della sua grande luminosità: ha infatti magnitudine 0,08. Essa è posta in coincidenza della spalla sinistra del cocchiere, ossia il conduttore o auriga, o, qualche volta, della capra portata dall’auriga stesso. Capella si trova poco a nord del triangolo isosceleformato dalle tre deboli stelle che formano l’asterismo conosciuto come il naso dell’Auriga o, nel mondo anglosassone, the three kids (ε, ζ e η Aurigae).

Capella ha una declinazione pari a 46°N, il che la rende la stella di prima magnitudine più vicina al polo nord celeste (la Stella Polare ha solo magnitudine 1,97). Di conseguenza Capella è meglio osservabile dalle regioni dell’emisfero boreale, ove diventa circumpolare a nord del 44° parallelo: a causa di ciò nei Paesi del Nord Europa, in tutta la Germania, in quasi tutta la Francia, in Italia settentrionale, nella maggior parte del Canada, nella parte settentrionale degli Stati Uniti e in buona parte della Russia essa non tramonta mai. Durante l’inverno boreale appare altissima nel cielo alle latitudini temperate. Il periodo più indicato per la sua osservazione ricade nei mesi compresi fra fine ottobre e aprile.

D’altra parte, nell’emisfero australe le possibilità di osservazione di Capella sono più ridotte: essa in particolare è invisibile a sud del 44°S, cioè nella parti più meridionali di Argentina, Cile e Nuova Zelanda. Tuttavia essa è visibile in tutto il continente africano, in tutta l’Asia e in tutta l’Australia, sebbene nelle regioni meridionali dell’Africa e in Australia appaia bassa all’orizzonte nord e visibile solo per pochi mesi all’anno in coincidenza dell’estate australe.

Capella è la sesta stella più luminosa del cielo dopo Sirio, Canopo, Alfa Centauri, Arturo e Vega. Essa è appena poco meno luminosa di Arturo (che ha magnitudine -0,04) e di Vega (che ha magnitudine 0,03). Arturo, Vega e Capella costituiscono le tre stelle più luminose dell’emisfero celeste boreale.

Luminosità comparata nel tempo

Fra 210.000 e 160.000 anni fa, quando fu superata da Canopo, Capella è stata la stella più luminosa visibile nel cielo notturno. Tuttavia il picco della sua luminosità si è verificato circa 240.000 anni fa quando Aldebaran era la stella più brillante del cielo e Capella si trovava a soli 28 anni luce dalla Terra. Attualmente Capella si sta allontanando dalla Terra al ritmo di 30,2 km ogni secondo e quindi la sua luminosità apparente è destinata lentamente a diminuire nelle prossime migliaia di anni.

Ambiente galattico

Trovandosi a 42,5 anni luce dal Sole, Capella ne condivide lo stesso ambiente galattico. Le sue coordinate galattiche sono 162,59° e 4,57°. Una longitudine galattica di circa 162,59° significa che la linea ideale che congiunge il Sole e Capella, se proiettata sul piano galattico, forma con la linea ideale che congiunge il Sole con il centro galattico un angolo di circa 162°. Ciò significa che Capella è leggermente più lontana dal centro galattico di quanto non sia il Sole. Una latitudine galattica di 4° e mezzo significa che le due stelle sono quasi allineate sullo stesso piano e che Capella si trova poco più a nord rispetto al piano su cui sono posti il Sole e il centro galattico.

La stella più vicino a Capella, a 3,9 anni luce, è L 1672-14, una debole stella rossa di classe M2 V che, essendo di 11ª magnitudine, può essere osservata solo mediante telescopi. La seconda stella in ordine di vicinanza a Capella è inveceLambda Aurigae, una stella gialla di classe G1.5IV-V di magnitudine +4,70, che appare anche a occhio nudo vicino (circa 6°) a Capella, da cui dista 4,5 anni luce.

Caratteristiche fondamentali

Capella è un sistema stellare composto da quattro componenti: si tratta di una coppia di stelle giganti gialle di classe spettrale G e di una coppia di stelle rosse di sequenza principale di classe spettrale M. Le due coppie sono binarierelativamente strette, mentre la distanza fra le coppie è di circa 10.000 UA (cioè pressappoco 1.500 miliardi di km, ossia 0,15 anni luce).

La coppia di giganti è di gran lunga l’elemento predominante del sistema, contribuendo per circa il 99,99% alla radiazioneemessa. Le due giganti vengono contrassegnate dalle lettere A e B (a volte con Aa e Ab) e sono state fatte oggetto di intenso studio.

In ufologia

Il sistema di Capella farebbe parte dell’Impero draconiano.

fonte

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz